Lenticchia di Altamura, la “regina” avrà la sua prima sagra

Consorzio Lenticchia di Altamura i.g.p. > news > Lenticchia di Altamura, la “regina” avrà la sua prima sagra

La Lenticchia di Altamura Igp (indicazione geografica protetta) avrà la sua sagra. Prima tappa ad Altamura, presso il Monastero del Soccorso, il 15 ed il 16 dicembre. A seguire Ruvo (21 dicembre) e ad aprile Gravina durante la Fiera San Giorgio.

Ad organizzare è il Consorzio di Tutela e Valorizzazione della Lenticchia di Altamura Igp che ha deciso di organizzare una manifestazione dedicata a un prodotto di eccellenza del territorio di Puglia e Basilicata. L’iniziativa permetterà di scoprire una parte fondamentale del nostro patrimonio agricolo, enogastronomico, storico e culturale. La Lenticchia di Altamura IGP, da semplice prodotto dell’economia familiare, ha iniziato un importante percorso di diffusione e affermazione nei più importanti mercati nazionali e internazionali rappresentando nel migliore dei modi la tradizione e l’autenticità del suo territorio di coltivazione tra la Puglia e la Basilicata.

Nella tappa di Altamura sarà presentata in anteprima nazionale, la prima birra a base di Lenticchia di Altamura Igp, risultato della collaborazione tra Terre di Altamura e il Birrificio degli Ostuni. Il progetto nasce dall’esigenza di promuovere il legume mettendolo in relazione con le eccellenze artigianali del territorio murgiano. “Birricchia”, ricettata e cotta pochi giorni fa, ora è in fase di fermentazione nello stabilimento di Poggiorsini e sarà matura per essere degustata, sia alla spina che in bottiglia, in occasione della sagra della Lenticchia di Altamura IGP.

Il Consorzio di Tutela e Valorizzazione della Lenticchia di Altamura Igp è nato il 27 gennaio 2017 ed è oggi costituito da circa 200 agricoltori. Grazie al lavoro di affiancamento alle aziende, il consorzio ha raggiunto obiettivi importanti. La superficie certificata di Lenticchia di Altamura IGP nella scorsa annata agraria ha superato la superficie di 2.000 ettari. Gli obiettivi del Consorzio sono la tutela del prodotto e la lotta alla contraffazione, nonché la promozione e la valorizzazione di un prodotto simbolo della nostra tradizione e cultura.

Redazione Altamura Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.